Cory Henry è stato definito da All Music: “uno dei migliori musicisti di organo Hammond B-3 della sua generazione”. Ma nel suo album di debutto con i The Funk Apostles, Cory Henry va ben oltre. In ‘Chapter 1: The Art of Love” il musicista si fa frontman dimostrando di essere anche un cantautore profondo e visionario.
Il nuovo progetto di Cory Henry è una miscela inebriante di blues, soul, R & B, Afrobeat. Un progetto che va oltre i generi per essere futuristico e contemporaneo al tempo stesso.

Cory Henry è a molti conosciuto per il suo ruolo negli Snarky Puppy, ma la sua carriera è iniziata molti anni prima. Ha debuttato infatti a 6 anni all’Apollo Theatre di Harlem e a 19 anni è entrato a far parte della band di Kenny Garrett. Da allora, ha girato e registrato con alcuni dei più grandi musicisti dei nostri tempi: da Bruce Springsteen e The Roots a P. Diddy e Yolanda Adams.